...opinioni sui film...libri...musica e...non solo!

mercoledì 19 dicembre 2007

Matrimonio alle Bahamas

Ogni anno ce n'è per tutti i gusti, e quest'anno la sfida inizia ancora prima del solito perchè, si sa, giocare d'anticipo è sempre meglio. E così esce già il 16 novembre il primo film che aspira a diventare la "commedia" di Natale con la C maiuscola. Si tratta di "Matrimonio alle Bahamas" regia di Claudio Risi con Massimo Boldi, Francesco Salvi, i Fichi d'India, Biagio Izzo e Anna Maria Barbera. A competere per l'ambito titolo (e per il record di incassi) due uscite che arriveranno immancabilmente il 14 dicembre: la nuova pellicola di Pieraccioni "Una moglie bellissima" con Laura Torrisi, il "solito" Ceccherini, Rocco Papaleo, Gabriel Garko e Francesco Guccini e l'ennesimo "Natale in crociera" per la regia di Neri Parenti, con Christian De Sica, Fabio De Luigi e Michelle Hunziker. Quest'ultimo sarà ambientato su un'autentica nave da crociera Costa con veri passeggeri come comparse.






Matrimonio alle Bahamas


Un film di Claudio Risi. Con Massimo Boldi, Anna Maria Barbera, Enzo Salvi, Lucrezia Piaggio, Biagio Izzo, I Fichi d'India, Loredana De Nardis, Valentina Idini, Niccolò Senni, Donald French, Lodovica Mairè Rogati, Raffaello Balzo, Valentino Campitelli, Victoria Silvstedt, Luigi Petrazzuolo. Genere Commedia, colore 92 minuti. - Produzione Italia 2007. - Distribuzione Medusa



Cosa ci fa Cristoforo Colombo, un milanese a Roma - per di più tassista – in trasferta con tutta la famiglia alle Bahamas? Bene, le domande finiscono qui, le risposte, se proprio ci tenete, le troverete al cinema, dove questa pellicola di Claudio Risi – cognome illustre – si colloca nel filone ormai arcinoto delle pellicole natalizie: più un vero e proprio genere che non una collocazione temporale. Valentina Colombo, figlia di Cristoforo (alias Massimo Boldi, evviva la fantasia) vince una borsa di studio per un master in America, dove si innamora di Bob, un ricchissimo italoamericano figlio di un emigrante napoletano e di una spocchiosa, quanto irritante, americana. Presa la decisione di sposarsi (il tempo di una paio di inquadrature), i due voleranno insieme alle rispettive famiglie alle Bahamas, dove equivoci e pentimenti li traghetteranno fino al più classico dei lieto fine.


La premiata ditta Boldi & Co., in compagnia dei soliti volti noti - che in Italia spuntano puntuali per il film dell'anno (si fa per dire) – portano in scena un matrimonio esotico pieno di gag già sentite e sentimentalismi da cioccolatino. Ma, a onor del vero, questo film – come i cloni che da anni si aggirano come fantasmi sulle macerie della vecchia commedia all'italiana - sarà come al solito croce e delizia di critica e pubblico: stroncature feroci e incassi da record, al punto da rendere ormai indistinguibile la soglia che separa la sconcertante routine dell'italiano - che ci porta come zombie a riempire le sale cinematografiche nelle affollate festività - alla legittima voglia di evasione che permea pellicole di tale calibro. Che l'evasione, però, non diventi il pretesto per potersi crogiolare agli arresti domiciliari, come ricorda uno dei protagonisti di un film incolore, che non ha nemmeno la voglia di provarci.

5 commenti:

sauvage27 ha detto...

Non male le Bahamas...peccato il matrimonio....orpo... , ...mandi mandi ...Loris....

Laura ha detto...

Penso proprio che non lo vedrò o comunque non al cinema. Ciao e buona serata.

Raggio di sole ha detto...

I soliti film natalizi divertenti.
Buon Natale Sabrina

Stefania (alias zstefy) ha detto...

ciaooo!ehhh..non è molto il mio genere di film, magari li vedrò quando arriveranno su Sky

giadatea ha detto...

ed eccoti, come stai? tutto bene?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Translate