...opinioni sui film...libri...musica e...non solo!

giovedì 14 febbraio 2008

Scusa ma ti chiamo amore


Un film di Federico Moccia. Con Raoul Bova, Michela Quattrociocche, Veronica Logan, Luca Angeletti, Ignazio Oliva, Francesco Apolloni, Davide Rossi, Luca Ward, Pino Quartullo, Cecilia Dazzi.
E' più che mai tre metri sopra il cielo Federico Moccia, in occasione della presentazione del suo primo film da regista, tratto dal suo romanzo Scusa ma ti chiamo amore. Il film racconta, come consuetudine per Moccia, il mondo adolescenziali, ma questa volta da una prospettiva un po' più rischiosa: al centro della vicenda, infatti, c'è la storia d'amore tra una diciassettenne e un uomo che ha più del doppio dei suoi anni .

Trama:
Niki (Michela Quattrociocche) e le sue amiche sono all'ultimo anno di scuola. Malgrado abbiano la maturità ne combinano ogni giorno di tutti i colori. Alex (Raoul Bova) è un "ragazzo" di quasi trentasette anni. E' stato lasciato da poco e senza un vero perché dalla sua fidanzata storica. Intorno a lui ruota un mondo complicato e divertente: i suoi genitori, le sorelle sposate con figli e poi i suoi tre amici Enrico (Luca Angeletti), Flavio (Ignazio Oliva) e Pietro (Francesco Apolloni) anche loro tutti già sposati ma ognuno con le proprie particolarità. Enrico è geloso, Flavio metodico, Pietro invece è in fissa con tutte le donne del mondo. Alex è un pubblicitario ed ha delle grandi responsabilità all'interno della sua azienda.
Ma è appena arrivato un giovane rampante che mette a repentaglio il suo lavoro. E tutto questo non sarebbe niente se quella mattina Alex non incontrasse Niki. O meglio, se i due non si scontrassero. Niki è una bella ragazza, è divertente, è intelligente, è allegra, è spiritosa. C'è solo un piccolo dettaglio. Ha diciassette anni. Vent'anni meno di Alex. E dopo l'incontro di quella mattina nulla sarà come prima. Il mondo adulto si scontra con quello degli adolescenti. Ed ecco mamme e figlie in una discussione continua, papà che sono ancora ragazzini e ragazzi giovanissimi che sono già troppo adulti.
Alex nonostante i fatti ed il cuore dimostrino il contrario, nonostante Niki gli abbia fatto scoprire la gioia di amare, viene sopraffatto dalla paura delle convenzioni e del futuro, rivede all'improvviso Elena (Veronica Logan), la sua ex fidanzata, e lascia Niki.Ma un giorno scopre qualcosa che finalmente gli fa aprire gli occhi su tutto. Anche sul suo amore per Niki. Così finalmente tutto si ricompone in nome dell'amore e del coraggio di seguire il proprio cuore.






L’autore, Moccia, porta in scena dubbi, ansie risate e sentimenti di una 'strana coppia', formata da un quasi quarantenne e da una quasi maggiorenne.... Raul Bova ( un figo da paura) e l'esordiente Michela Quattrociocche ( carina ) si muovono davanti alla macchina a presa più attesa dai teenage italiani, e lo fanno con leggerezza. Fuori da pericolosi stereotipi moccia raconta la sua cara realtà romana, i suoi ritrovi, i suoi riti, quelli vecchi ma anche le nuove tendenze, come sempre lette in anticipo, con semplicità che non scade mai nella superficialità.
Ha nei suoi protagonisti ma anche nei suoi comprimari la carta vincente. Due su tutti, Cecilia Dazzi e Pino Quartullo, coppia moderna e modello, di semplicità ancora una volta, ma anche di sapiente e leggero utilizzo dei tempi comini, della mimica e di una certa sensibilità che deriva dall'esperienza.


Personalmente, l'ho trovato gradevole, forse un po' troppo sdolcinato nel finale...scena memorabile:lui e lei abbracciati sulla ringhiera di un faro vista mare,stile Titanic... ma abbastanza ben confezionato...da non aver nulla da invidiare alle commedie d'oltre oceano!









Testo della canzone
"Scusa Ma Ti Chiamo Amore” di Sugarfree

Scusa ma ti chiamo amore,
Non so dire nulla più.
Scusa se ti ho dato un nome,
Dico solo che sei tu.
Ridisegni il mio destino
E colori il desiderio dentro gli occhi miei.


Io non ho più freddo adesso,
Che ho imparato a piangere.
E non ho paura quando,
Sento di rinascere.

Mi rimetto in gioco adesso.
Lascio correre il mio cuore verso di te.
Nomi troppo tardi in tasca,
Ora ho la libertà,
Puoi tirarla fuori quando vuoi.

Una vita da riscrivere,
Nel tuo cuore che ha mille pagine,
Sfoglierò poesie che parlano di noi,
Di un amore che non ha età.

Scusa ma ti chiamo amore
E non posso dir di più,
Scusa se non posso avere,
Gli anni che hai ora tu

Ma conservo quell’istinto,
Per volare come un aquilone in libertà.
L’amore non è convenzione,
Non si delimita,
Scorre nei nostri cuori ormai,

Una vita da riscrivere,
Nel tuo cuore che ha mille pagine,
Parlerò di un amore che,
Oltrepassa le distanze non si ferma mai,
Non si ferma mai.

Ho una vita da riscrivere,
Nel tuo cuore che ha mille pagine,
Sfoglierò poesie che parlano di noi,
Di un amore che non ha età.

Scusa ma ti chiamo amore.
Non so dire nulla più.
Scusa se ti ho dato un nome.
Ora puoi chiamarmi anche tu.



26 commenti:

Melina2811 ha detto...

Spero di vedere il film che fino ad oggi per gli impegni familiari non mi è stato ancora possibile.... ciao da Maria

giadatea ha detto...

una storia che ha dato il via a molte polemica

Melina2811 ha detto...

Ciao e buona serata

Mario Scafidi ha detto...

non è il primo film diretto da moccia. anni ed anni fa aveva girato "classe mista 3^ A". perdonabilissima dimenticanza...

Ale ha detto...

Il titolo esatto è "scusa ma ti chiamo pedofilo" :|

Raggio di sole ha detto...

Io l'ho visto questo film...mi è piaciuto e raoul Bova è S T U P E D O

Raggio di sole ha detto...

S T U P E N D O

silvio ha detto...

Ciao Sabrina, piacere mio!
Ci scambiamo i link??
Hai un blog interessante, leggero con gusto!

Melina2811 ha detto...

Ciao e buona giornata, non ho ancora avuto modo di vedere questo film

articolo21 ha detto...

Onestamente nutro forti dubbi su questo tipo di film.... ma almeno fanno cassa e aiutano il cinema italiano

giadatea ha detto...

ciao, ti porto un nuovo link amico, dovresti conoscerla già
http://cucinalamiapassione.blogspot.com/

sauvage27 ha detto...

☼•.¸ ¸¸,.•**•.¸¸¸,.•**•.¸¸¸,.•**•.¸¸¸,.•**•.¸¸¸,.•**•.¸¸¸,.•**•.¸¸¸,.•**•.¸¸¸,.•**•.¸¸¸,.•**•.¸¸,.•*`°`’’`

Gianluca Pistore ha detto...

l'ho visto, veramente un bel film, ma resta solo un film. ciao

Cris ha detto...

ciao sabrina!!!!il film non l'ho visto,perchè me ne hanno parlato male!!!!ciao!!!

lucestelle ha detto...

Mi stuzzica..tempo permettendo una cappatina al cinema la si puo' fare

Melina2811 ha detto...

Questa sera per un salutino, ciao da Maria

Antonio La Trippa ha detto...

molto simapatico questo blog. lo ho trovato per caso nei commenti ad una ltro....se vuoi passa a trovarmi su antoniolatrippa.blogspot.com e sempre che ti vada dimi se gradisci uno scambio di link!

Maddea ha detto...

Ciao cara,
anche io mi sono fatta contagiare dalla moda dei blog.......e ti ho inserito tra i link amici.
A presto!
Maddy.

sauvage27 ha detto...

sabrina

* Sesso: Femmina

* * * * * * * * * *

Mauro ha detto...

mi sembra un film da vedere, quantomeno per passare un pò di tempo distesi

Antonio La Trippa ha detto...

linkata...ciao!!

Melina2811 ha detto...

ciao e buona domenica..Maria.

francescomisc ha detto...

Ho appena ricevuto il tuo commento sul mio
www.interclubacquaviva.blogspot.com
è sempre un piacere avere tra i miei visitatori, figure femminili (celestiale direi)
Leggendo il tuo profilo, oltre a soffermarmi sulla tua enorme bellezza, non ho letto che hai interessi calcistici, quindi ti ringrazio ancora di più della visita...sperando che non sia isolata. Sicuramente metterò il tuo link nel mio blog...sa se voglio farmi gli occhi...
ciao bella e a presto...ahh dimenticavo, complimeti per il blog

Caramon ha detto...

ciao!!cm va??spero bene! Io sn ritornato da qsto periodo di pausa forzata!Ora sarò di nuovo attivo come prima!Spero di risentirti!
ciaooo!
P.s. Per favore ti dispiace aggiustare l'indirizzo del mio blog da "http://ilparadisodeidannati.blogspot.com"(sbagliato) in "http://paradisodeidannati.blogspot.com" (corretto) ^__^
grazie mille a presto!!!!

frizzante ha detto...

questo film ancora non l'ho visto

Anonimo ha detto...

wegooceah xaikalitag quicaimurry [url=http://usillumaror.com]iziananatt[/url] CaranortTeall http://gussannghor.com Emapomiemia

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Translate